Il sensore di flusso IIoT monitora le perdite d’aria nei sistemi pneumatici per ottimizzare l’utilizzo di energia

24/04/2019
Il nuovo sensore di flusso Aventics AF2 di Emerson monitora il consumo d’aria, consentendo un rapido intervento in caso di perdite, prevenendo costi eccessivi e guasti alla macchina.

Emerson oggi ha presentato il sensore di flusso per sistemi pneumatici Aventics AF2 che monitora le perdite di energia e aiuta a prevenire i guasti alla macchina e i costi associati a un eccessivo consumo d’aria. Il sensore monitora di continuo il consumo d’aria nei sistemi pneumatici garantendo la conformità allo standard di Gestione energetica DIN ISO 50001.

Adatto per l’uso in numerosi settori, il dispositivo è solo uno dei molti componenti disponibili di Emerson per gli impianti in rete nell’automazione industriale, conosciuta come Industrial Internet of Things (IIoT).

“Il sensore di flusso Aventics serie AF2 è particolarmente adatto a quelle società che intendono controllare e ottimizzare il loro utilizzo di energia”, ha affermato Andreas Kliewe, esperto di gestione energetica per l’attività di Emerson di automazione delle macchine.

“Il dispositivo registra la portata e il consumo di aria compressa in un sistema, inviando un segnale all’unità di controllo quando i livelli pre-impostati vengono superati. Ciò aiuta a evitare eccessive perdite di energia e consente di intervenire rapidamente in caso di problemi. Dopo tutto, la quota dei costi unitari di energia nel valore lordo di produzione è del due-tre per cento; quindi, vale la pena risparmiare qui”.

Un display a diodo organico elettroluminescente (OLED) sul sensore AF2 fornisce l’indicazione locale di tutti i dati operativi e diagnostici rilevanti. Il sensore di flusso è disponibile nella versione NO (Normalmente aperto) e NC (Normalmente chiuso). Le uscite analogiche possono essere commutate con un segnale da 4 a 20 mA. Questi segnali possono essere interpretati direttamente da molte unità di controllo.

Un’altra possibilità di comunicazione è la funzione IO-Link del sensore e l’interfaccia Ethernet, che consentono ai clienti di utilizzare il dispositivo ottimale per comunicare con le unità di controllo esistenti. I protocolli OPC UA (Open Platform Communications Unified Architecture) ed MQTT (Message Queuing Telemetry Transport), i protocolli di comunicazione preferiti per il settore 4.0, sono integrati nel sensore AF2.

Inoltre, il sensore AF2 dispone di una dashboard basata su Web che mostra dati in tempo reale agli utenti.

La costruzione modulare assicura una facile installazione e le piccole dimensioni permettono di installarlo in aree con spazio limitato. Il sensore Aventics AF2 viene consegnato pre-calibrato insieme al suo filtro. Questo fa risparmiare spazio in quanto non è richiesta alcuna distanza di stabilizzazione separata.

Inoltre, la combinazione sensore-filtro può essere configurata in qualsiasi unità di manutenzione. Il sensore di flusso è adatto per tutte le applicazioni comuni e per i settori quali alimenti e bevande o confezionamento.

www.emerson.com