C6015: IPC ultra compatto per l’Edge Computing

13/09/2018
Con il dispositivo IoT Edge verso la tecnologia di processo compatibile con Industria 4.0

I moderni concetti di sistema su misura per Industria 4.0 o Internet of Things (IoT), offrono numerosi vantaggi in termini di efficienza, costi e qualità dei processi. Per sfruttare appieno questi vantaggi sia su nuovi impianti che su quelli già esistenti, l’IPC ultra compatto C6015 quale dispositivo IoT Edge ad alta prestazione, rappresenta la soluzione ideale.

Integrando funzionalità complete di IoT e analisi, la tecnologia di controllo basata su PC offre numerose opzioni per ottimizzare la produzione. Il livello di integrabilità del sistema assicura una facile implementazione e un’elevata trasparenza: – un’offerta completa di componenti per la protezione dalle esplosioni, tra cui i terminali EtherCAT della serie ELX, consente l’automatizzazione anche di impianti tecnici di processo complessi e di grandi dimensioni – la piattaforma software TwinCAT fornisce interfacce e librerie specifiche per la tecnologia di processo e consente una facile connessione cloud tramite TwinCAT IoT e un sistema di analisi dei dati sincrona al ciclo di controllo con TwinCAT Analytics – con l’IPC ultra compatto C6015 si dispone di un dispositivo IoT Edge ad alta prestazione come soluzione per il controllo macchine.

C6015: dispositivo IoT Edge altamente compatto

Con una dimensione di soli 82 x 82 x 40 mm e una versatilità in termini di montaggio, l’IPC multi-core C6015 può essere installato anche in spazi ristretti. Dotato di una CPU Intel® Atom™ in versione fino a quattro core del processore, il C6015 offre una potenza di calcolo sufficiente sia per la semplice raccolta, preparazione e messa a disposizione dei dati di processo, che per compiti più complessi proprio di un moderno gateway IoT. La certificazione Microsoft-Azure™ del C6015 sottolinea inoltre la sua attitudine a dispositivo ideale per applicazioni Industria 4.0.

In particolar modo su impianti già esistenti, il C6015 mostra una predestinazione naturale per tali compiti di comunicazione. Senza grandi sforzi, questo dispositivo IoT Edge consente infatti di dotare gli impianti tecnici di processo già esistenti di funzionalità IoT per rispondere ai futuri requisiti di comunicazione. A prescindere dalle tecnologie di automazione utilizzate, siano esse basate su PC o piattaforme di controllo di terze parti, gli operatori di impianti tecnologici di processo possono contare su tutte le soluzione IoT e di analisi offerte della tecnologia Beckhoff. Ciò consente di ridurre i costi di produzione, di ottimizzare la qualità del prodotto, nonché di avere un controllo e una trasparenza migliore dello svolgimento dei processi. È inoltre possibile accrescere la disponibilità e la produttività degli impianti, oltre ad utilizzare servizi basati su cloud, implementando ad esempio una manutenzione predittiva.

www.beckhoff.it/c6015