Tektronix amplia la gamma di analizzatori di spettro USB con i modelli da 13 GHz e 18 GHz

07/08/2018
I nuovi strumenti RSA513A e RSA518A soddisfano anche i requisiti più critici richiesti per il test di radar in banda Ku e stazioni radio base di reti 5G LTE

Tektronix, Inc., fornitore leader mondiale di soluzioni di misura, ha ampliato la sua famiglia di analizzatori di spettro USB alimentati a batteria e adatti all’utilizzo sul campo con i nuovi modelli RSA513A and RSA518A, rispettivamente con frequenza massima di lavoro di 13 GHz e 18 GHz. Oltre a poter lavorare su un intervallo di frequenze più elevato, i nuovi strumenti permettono di ottenere direttamente i flussi di dati I & Q delle modulazioni digitali, per poter analizzare in modo approfondito le funzionalità delle radio definite dal software.

Pur garantendo prestazioni e funzionalità analoghe a quelle degli strumenti da laboratorio, gli analizzatori di spettro della famiglia RSA500 hanno un formato molto compatto e un involucro estremamente resistente, che ne permette l’utilizzo una ben più ampia gamma di applicazioni pratiche. Gli scenari di utilizzo tipici di questi strumenti spaziano dal controllo dello spettro durane le verifiche di funzionamento dei radar in banda Ku e delle stazioni radio base 5G LTE fino alle applicazioni di tipo militare, come il monitoraggio delle emissioni radioelettriche e la verifica del livello di pericolosità dei segnali radar.

Nel sempre più affollato ambiente radioelettrico tipico di ogni applicazione moderna, gli analizzatori di spettro devono essere in grado di acquisire segnali con una larghezza di banda più ampia, a maggiore frequenza, che vanno catturati continuativamente senza alcuna interruzione. Grazie alla loro caratteristica unica di poter inviare via streaming i dati I & Q delle componenti modulanti in fase e in quadratura, gli analizzatori RSA500 permettono di catturare e riprodurre i segnali a banda larga per poter effettuare ulteriori analisi in modalità offline – una necessità tuttora largamente insoddisfatta sul mercato, come testimoniato da HawkEye 360, azienda che sviluppa soluzioni per le geoanalisi di precisione via satellite.

“Molti analizzatori di spettro portatili funzionano bene per la scansione dello spettro, ma non sono particolarmente utili per le registrazione dei segnali, in quanto la loro larghezza di banda di analisi in tempo reale risulta piuttosto limitata. Il nuovo analizzatore di spettro Tektronix RSA518A è uno strumento ideale sia per la scansione, sia per la registrazione dello spettro, e offre notevoli vantaggi per il monitoraggio dei segnali a radiofrequenza,” afferma Chris Gregory, Director of Processing di HawkEye 360.

La famiglia di analizzatori RSA500 ha prestazioni ai vertici del mercato grazie alla possibilità di acquisire segnali in tempo reale su una porzione di spettro di 40 MHz, senza alcuna interruzione temporale, un valoro quadruplo rispetto a quello di altri strumenti della stessa categoria, facendo risparmiare molto tempo nella ricerca e identificazione delle interferenze, oltre alla possibilità di ottenere analisi sui segnali più approfondite utilizzando il pacchetto SignalVu-PC.

“Considerando l’ampia gamma di applicazioni che si possono affrontare con questi strumenti e la loro capacità di mettere a disposizione in streaming i segnali I & Q delle modulazioni digitali, è chiaro che stiamo offrendo ben di più di un classico analizzatore di spettro. Grazie alla disponibilità dei nuovi modelli da 13 GHz e 18 GHz, abbiamo raggiunto nuovi traguardi in termini di funzionalità per l’analisi dello spettro e dei segnali in tempo reale,” commenta Jon Baldwin, General Manager della business unit Wideband Solutions di Tektronix.

Prezzo e disponibilità

Ordinabile immediatamente con consegna in 30 giorni, l’analizzatore di spettro RSA513A ha un prezzo di listino di € 16.400, mentre il modello RSA518A ha un prezzo di listino di € 19.300.

www.tektronix.com