Celle di carico a perno. Definizione e aree di applicazione

06/08/2018
Le celle di carico a perno permettono il collegamento tra gli elementi del macchinario che trasmettono la forza e consentono anche una misura simultanea della forza che agisce sul sensore. I perni sono fissati in direzione assiale e anche in modo opposto alla rotazione. Un piccolo spazio di circa un quinto di millimetro tra il fermo dell’asse e la fessura assicura un piegamento libero nel cuscinetto assiale a sfera (cuscinetto reggispinta assiale).

Le celle di carico con sensori a film sottile saldato sono progettate per la misura di forze di pressione statiche e dinamiche in diverse applicazioni. In più, queste celle di carico possono essere integrate senza difficoltà in applicazioni già esistenti. Esse, quindi, sono facilmente intercambiabili con perni generici senza funzione di misura (bulloni). Siccome le celle di carico a perno sono adattate e soddisfare i requisiti dell’applicazione, non è necessaria una costosa riprogettazione.
Celle di carico a perno: pronte all’uso anche in condizioni ambientali severe

Le celle di carico a perno sono adatte per condizioni ambientali severe per requisiti di funzionamento difficili e sono anche semplici da installare e non prevedono alcuna manutenzione. Ad esempio, le celle di carico a perno sono ampiamente utilizzate nei sistemi di gru e sollevatori, nei rulli guida e nei cuscinetti a rulli, nella pesatura industriale o nell’automazione della produzione.

Le celle di carico della serie F53 sono state testate dalla società di classificazione DNV GL. Esse sono conformi alla DNVGL-ST-0377 (“Standard per apparecchiature di sollevamento navale”) and DNVGL-ST-0378 (“Standard per apparecchi di sollevamento offshore e piattaforme”) e possono essere utilizzate per applicazioni di sollevamento nei settori navali e offshore.

Un’ulteriore caratteristica speciale riguarda le omologazioni delle nostre celle di carico per l’utilizzo in aree pericolose e nelle tecnologie per palcoscenici ed eventi, come la rilevazione del sovraccarico e l’indicazione del carico per i macchinari superiori e inferiori sul palcoscenico e nei teatri: i nostri trasduttori di forza con sistemi di controllo a 2 canali raggiungono il livello di integrità della sicurezza SIL 3. Le celle di carico a perno hanno anche una elevata stabilità a lungo termine e una elevata resistenza a urti e vibrazioni.

www.wika.it