Tutto il potenziale per sfruttare appieno il potenziale delle soluzioni di comunicazione più efficienti, moderne e sicure

08/08/2018
Monitoraggio e gestione remota di parchi solari e di accumulo di energia, protezione informatica per le sottostazioni, aggiornamento tecnologico di impianti esistenti: in tutti questi casi Moxa ti aiuta a sfruttare al massimo il potenziale energetico disponibile.



Acquisizione dei Dati Energetici e Gestione Remota dei Dispositivi
Moxa fornisce soluzioni per il monitoraggio sul campo e soluzioni per il controllo delle infrastrutture di rete per impianti fotovoltaici e accumulo energetico, che possono funzionare su un grande intervallo di temperature operative e in condizioni ambientali particolarmente difficili.
La soluzione “pronta all’uso” di Moxa per l’acquisizione di dati e la gestione remota dei dispositivi si basa su una tecnologia di I/O compatta che utilizza la topologia di collegamento in cascata (daisy-chain). Ciò permette il monitoraggio del sistema e la manutenzione a distanza degli impianti solari e dei sistemi di accumulo dell’energia. Il sistema di monitoraggio verifica lo stato di carica della batteria e la sua temperatura, controlla il relativo sistema di carica e scarica e proteggendo la batteria dal surriscaldamento. La connettività cloud consente di acquisizione in modo affidabile tutti i dati rilevanti dai siti connessi. Il software ThingsPro di Moxa garantisce una gestione dei dispositivi completa e di facile utilizzo.


Soluzione di Rilevamento e Protezione della Sicurezza Informatica nelle Sottostazioni

La soluzione di Moxa rileva gli attacchi alla sicurezza informatica esaminando le comunicazioni secondo lo standard di comunicazione IEC-61850 negli switch.
Moxa ha presentato una nuova funzionalità per i suoi switch IEC-61850 che consente di analizzare il traffico GOOSE. Ogni pacchetto viene esaminato in tempo reale osservando una serie di parametri, ad esempio AppID, che rappresentano un’impronta digitale tipica di un flusso di comunicazione GOOSE. Dopo una fase di apprendimento, gli switch possono identificare immediatamente i pacchetti in entrata che mostrano un’impronta digitale anomala.
Questo meccanismo fornisce non solo il rilevamento rapido, ma anche la posizione precisa degli attacchi informatici come GOOSE replay, DoS e altri. Grazie alle sue capacità avanzate di far scattare allermi, il protocollo MMS è perfettamente adatto all’integrazione in vari sistemi di supervisione, che vanno dal Power SCADA standard ai sistemi di rilevamento delle intrusioni.


Aggiorna facilmente la tua sottostazione allo standard di comunicazione IEC-61850
Moxa ti aiuta a integrare rapidamente e facilmente la tua sottostazione allo standard di comunicazione avanzato IEC-61850.
La soluzione di Moxa permette di aggiornare i dispositivi elettronici intelligenti già esistenti integrandoli nelle moderne reti IEC-61850 con l’ausilio di avanzati dispositivi seriali e fieldbus. Essa utilizza il protocollo MMS per un ottenere una capacità di visione unificata, non solo per monitorare e gestire i dispositivi, ma anche per convertire i dati di protocolli esistenti. Inoltre, la soluzione di Moxa offre un elevato livello di protezione EMC in conformità agli standard IEC-61850-3 e IEEE 1613, e consente di estendere la durata dei dispositivi elettronici esistenti implementando gateway di protocollo e server di dispositivi seriali.

Il catalogo di prodotti per sottostazioni di Moxa comprende sistemi di elaborazione embebbed, switch di gestione, gateway di protocollo e server di dispositivi, tutti compatibili con gli standard IEC-61850-3 e IEEE 1613, il protocollo MMS per la gestione dei dispositivi e conversione dei protocolli da Modbus, DNP3, IEC-101/104 a IEC-61850. Potrete ottenere tutto ciò che serve da un unico fornitore per realizzare soluzioni complete di protezione di una sottostazione, gestire in modo semplice il monitoraggio dei dati e dei dispositivi con un’unica visualizzazione e risparmiare sui costi estendendo le vite dei dispositivi elettronici intelligenti già esistenti nel corso della transizione verso la sottostazione digitale IEC-61850.


A Cigré, Moxa terrà due conferenze:

• Jun Chuang dimostrerà il monitoraggio delle prestazioni GOOSE basate su uno switch abilitato IEC-61850. Questa presentazione è particolarmente adatta agli integratori di sistemi e ai proprietari/operatori di beni che dispongono di personale tecnico per l’installazione e la manutenzione.

• Daniel Lai presenterà una strategia di manutenzione predittiva per garantire l’elevata disponibilità e controllabilità di una piattaforma di gestione delle sottostazioni.

Visita Moxa a Cigré 2018, siamo presenti allo stand 252!

Ulteriori informazioni sulle soluzioni efficienti di Moxa sono disponibili su:
https://www.moxa.com/solutions/substation/index.htm