Tree M. Networking ottimale a bordo macchina

12/06/2018
Gli switch managed di Murrelektronik garantiscono un’affidabile trasmissione di dati e connessioni di rete senza interruzioni. Offrono funzioni di diagnostica completa e assistenza per la rapida risoluzione dei problemi, così da ridurre notevolmente i fermo macchina.

Gli switch sono compatti e perfettamente sigillati, robusti e con un ciclo di vita molto lungo. Possono essere utilizzati in ambienti industriali gravosi e in presenza di residui della lavorazione. Le connessioni M12 hanno grado di protezione IP67. Il trasferimento della tecnologia di rete a bordo macchina libera spazio prezioso nell’armadio elettrico.

Grazie all’interfaccia web semplice e intuitiva, la messa in funzione è istantanea.

Gli switch possono diagnosticare un’ampia gamma di situazioni e registrare le statistiche di rete. La topologia viene automaticamente mappata per rilevare eventuali cadute dei canali di comunicazione. La segnalazione punto a punto degli errori e delle perdite riduce i fermo macchina. Il web server del sistema individua le anomalie perfino in fase di installazione.

La sicurezza di rete ha la massima priorità nella progettazione degli switch. L’interfaccia gestionale è protetta da password e gli switch rilevano automaticamente apparecchi sconosciuti o non autorizzati sulla rete.

Gli switch managed Murrelektronik permettono di concentrare con poca spesa i sensori Ethernet-based, quali ad esempio i sensori di visione per l’automatizzazione di sistemi di movimentazione e packaging.

Versione speciale ProfiNet


Il nuovo switch Tree Managed ProfiNet di Murrelektronik supporta il protocollo ProfiNet con Conformance Class B e può essere facilmente integrato con un file GSDML nel portale TIA di Siemens.

L’assegnazione automatica del nome velocizza la fase di avviamento. La disponibilità di rete aumenta notevolmente con l’ausilio del riconoscimento di topologia ProfiNet integrato e la prioritizzazione dei telegrammi ProfiNet.

Grazie all’assegnazione automatica del nome è possibile riavviare macchine e impianti immediatamente dopo la sostituzione di un modulo e la manutenzione risulta molto semplificata. Le topologie ad anello (media redundancy, MRP) possono essere realizzate con lo switch ProfiNet per migliorare la disponibilità dell’impianto sfruttando la ridondanza all’interno dell’installazione.
#